Gli annunci su Facebook – Guida pratica su come impostare una campagna

Gli annunci su Facebook – Guida pratica su come impostare una campagna

Marzo 9, 2018 Facebook Social Media 0

Per prima cosa, se vuoi creare una campagna di inserzioni su Facebook devi avere una pagina Facebook e un account pubblicitario Facebook. Fatto? Allora cominciamo!

Facebook suddivide il processo di creazione degli annunci in tre singoli passi, ad ognuno dei quali potete aggiungere diverse informazioni.

Campagne, Set di Annunci, Annunci vengono anche denominati AD objects.

Come si può vedere dal grafico sopra, una Campagna contiene Set di Annunci e Annunci.
L’informazione da inserire a livello di Campagna è il business goal (ossia il nostro obiettivo). Questo obiettivo sarà comune a tutti i Set di Annunci ed Annunci della stessa campagna. (esempio di obiettivi: Conversione, far acquistare un prodotto a un cliente, farlo iscrivere a una mailing list o scaricare un app, oppure stimolare la Brand Awarness)

I Set di Annunci sono a livello inferiore della Campagna e contengono gli Annunci. Le opzioni che si possono specificare a questo livello influenzano la visualizzazione dell’annuncio, come ad esempio: Il Target dell’audience, il piazzamento dell’annuncio, il budget e la schedule.

Gli Annunci fanno parte del sottogruppo Set di Annunci. A questo livello si possono inserire le immagini, i video, i testi e i link di destinazione che saranno propri degli annunci.

Se si fa una modifica alla Campagna, questemodifiche influenzeranno tutti i Set e gli Annunci della stessa Campagna. Se si modifica un Set gli stessi cambiamenti verranno applicati agli Annunci dell stesso Set.

Primo passo: definisci l’obiettivo dei tuoi annunci

Per permettere a Facebook di capire quale sia il miglior posizionamento del vostro annuncio, il miglior bottone “call to action”, miglior formato, e le persone giuste a cui far visualizzare l’annuncio, si deve selzionare l’obiettivo della campagna che ovviamente deve rispecchiare il vostro obiettivo commerciale.
Per inziare si deve accedere al Gestore delle inserzioni cliccando su https://www.facebook.com/ads/manage e cliccare sul bottone “Crea” .

 

Per creare una campagna annunci selezionate un obiettivo e date alla campagna un nome.

I tipi di obiettivo che si possono scegliere sono suddivisi in 3 famiglie.

Awareness (Notorietà): per attirare attenzione e interesse

Facebook offre 2 obiettivi di Awarness:

  • Brand Awarness (Notorietà del Brand). Per mostrare gli annunci alle persone che molto probabilmente sono interessate ai tuoi prodotti o servizi.
  • Reach (Copertura). Per mostrare gli annunci al numero massimo di persone possibile.

Consideration (Considerazione): per far interagire e persuadere

E’ lo stadio intermedio del viaggio di un cliente, quando qualcuno è già a conoscenza del nostro brand ma non ancora pronto a convertire o realizzare un acquisto.

In questa famiglia ci sono 6 obiettivi.

  • Traffico. Questo obiettivo dirige le persone verso un sito, una App o su Messanger.
  • Engagement (Interazione). Per annunci che intendono aumentare like sulla pagina, interazioni con un post o risposte agli eventi.
  • App installs (Installazione dell’App). Se il tuo obiettivo è quello di far installare un App su smartphone o desktop.
  • Video Views (Visualizzazione del Video). Per promuovere visualizzazioni di video.
  • Lead Generation (Generazione contatti). Invoglia le persone a lasciare un contatto tramite un form mobile-friendly.
  • Messages (Messaggi). Invoglia le persone a mandarvi un messaggio su Messanger per avere informazioni, contatti o finalizzare un acquisto.

Conversion (Conversione): incoraggiano azioni significative

Gli obiettivi di Conversione hanno come scopo quello di invogliare un acquisto o una donazione.

  • Conversions (Conversioni). Chiede alle persone di fare una specifica azione su un sito o un App. Si deve installare il pixel di Facebook per monitorare le azioni dell’utente e ottimizzare la visualizzazione degli annunci in base a queste azioni.
  • Catalog Sales (Vendita dei prodotti del Catalogo). Obiettivo ideale per l’Ecommerce, potete linkare direttamente un prodotto che vendete e Facebokk mostrerà i vari prodotti a persone differenti in base alle azioni o interessi che hanno mostrato in passato.
  • Store Visit (Visite al punto vendita). Questi annunci inviteranno gli utenti a visitare il vostro negozio fisico.

 

Secondo passo: definisci la tua strategia con i Set di Annunci

In questa fase potrai definire i parametri che regolano la visualizzazione dell’annuncio come il Pubblico (Audience), il Posizionamento, il Budget e la Programmazione.

Specificare un Pubblico

Facebook ci permettere di selezionare diversi tipi di Pubblico.

  • Core Audience (Pubblico). Questa opzione vi permette di selezionare il vostro pubblico con opzioni di targeting come  età, sesso, posizione geografica, lingua, interessi.
  • Custom Audience (Pubblico personalizzato). Qui potete caricare indirizzi email, numeri di telefono o id utenti Facebook per selezionare un pubblico di cui già avete i contatti.
  • Lookalike Audience (Pubblico Sosia). Trova persono con caratterisitche simili a chi ha già avuto interazione con i tuoi post o pagina.

Selezionare il posizionemanto dell’annuncio

A questo punto sceglierete su quali piattaforme della famiglia Facebook visualizare il vostro annuncio. Le opzioni dipenderanno da quale obiettivo avete selezionato ma includeranno almeno una delle seguenti:

  • Facebook. Gli annunci possono apparire nel News Feed (sezione notizie), Instant Articles, Video In-stream, Marketplace o la colonna di destra.
  • Instagram. Gli annunci possono apparire nel Feed o nelle Storie.
  • Audience Network. E’ la rete di siti e App partner di Facebook al di fuori di Facebook, compende Banner, Video in-stream e interstitials.
  • Messanger. Possono apparire nella home di Messanger  o come messaggi sponsorizzati.

Scegli un Budget e una Programmazione (schedule)

Qui dovete selezionare un Buget giornaliero o per tutta la durata della campagna e una data di inizio e fine della stessa. Il gestore delle inserzioni vi informerà quante persone presumibilmente raggiugerete con il budget che avete selezionato.

Terzo passo: Sii creativo!

A questo punto selezionate il formato di annuncio e connettetelo a una pagina Facebook o account Instagram che gestite. Date all’annuncio un nome semplice ed intuitivo per cercarlo velocemente nei report e valutarlo.

Formati

  • Carosello. Una sequenza scorrevole di 2-10 immagini o video
  • Immagine singola. Una foto o immagine singola
  • Video. Un annuncio collegato a un singolo video
  • Slideshow. Un video a loop di immagini (fino a 10) o frame di un video a cui può essere aggiunta una musica e una transizione tra le immagini
  • Collection (Raccolta). Un modo visuale e coivolgente di promuovere il vostro business o prodotti.

 

Ora che abbiamo suddiviso il processo di creazione di una Campagna facebook in 3 passi e analizzato tutte le opzioni possibili siamo pronti a creare la nostra senza sentirci disorientati dalle troppe opzioni.

Nei prossimi articoli vedremo quali sono opzioni più avanzate e le Best Practice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *